Trieste Libera

Porto Franco Nord: i documenti tavolari

Sintesi e documento della procedura con cui Trieste Libera sta bloccando le speculazioni illecite sul Porto Franco Nord

Porto Franco Nord e Porto Franco Sud visti dall'alto.

Porto Franco internazionale di Trieste, ente di Stato del Territorio Libro di Trieste.

Trieste, 24 agosto 2015. – Il Movimento Trieste Libera ha presentato in conferenza stampa nella sede di Trieste, piazza della Borsa 7, la nuova richiesta di iscrizione ed intavolazione della proprietà del Porto Franco Nord al Demanio dello Stato del Free Territory of Trieste – Porto Franco internazionale di Trieste.

Questa procedura blocca le note operazioni con cui politici e funzionari italiani tentano illegalmente di sdemanializzare, deportualizzare e cedere al Comune l’area del Porto Franco Nord per venderla a speculatori immobiliari ed edilizi.

Pubblichiamo la sintesi della conferenza stampa e la domanda di iscrizione ed intavolazione:

– Testo-conferenza-stampa-24-8-15

– nuova_domanda_libro_fondiario_omissis

(In Inglese: New-Request-Freeport(public))

Ufficio Stampa del Movimento Trieste Libera