Movimento Trieste Libera

Trieste Libera entra nella causa civile sull’IVA a Trieste ed organizza le altre adesioni

Trieste, 13 dicembre 2018. – Il Movimento Trieste Libera comunica di aver sottoscritto il proprio atto di adesione alla causa n. 4277/2018 RG iscritta a ruolo il 29 novembre 2018 dalla International Provisional Representative of the Free Territory of Trieste – I.P.R. F.T.T. nei confronti del Governo italiano, del suo Ministero delle Finanze e delle sue Agenzie delle Entrate e delle Dogane e Monopoli, per accertare la non imponibilità dell’Imposta sul Valore Aggiunto – IVA dello Stato italiano alle prestazioni di servizi e sulle importazioni effettuate nell’attuale Free Territory of Trieste, la cui amministrazione civile provvisoria è sub-affidata fiduciariamente alla responsabilità del Governo italiano (LINK).

Come si può infatti constatare dalla lettura dell’atto di citazione (LINK) l’ordinamento giuridico italiano e l’ordinamento comunitario europeo non consentono di applicare all’attuale Free Territory of Trieste il DPR 633/1972, che istituisce l’IVA “nel territorio dello Stato italiano”, e la stessa Costituzione della Repubblica Italiana conferma che l’attuale Free Territory of Trieste con il suo Porto Franco internazionale è un altro Stato.

Il Movimento Trieste Libera ha aderito alla causa per primo, con il peso dei suoi iscritti (più numerosi dei militanti locali dei partiti italiani) e delle oltre 20.000 firme di cittadini già raccolte a sostegno della sua attività per la piena affermazione dei diritti dell’attuale Free Territory of Trieste.

Trieste Libera curerà ora anche le adesioni dei già numerosi cittadini ed imprese che intendono aderire tramite la sua segreteria (piazza della Borsa 7, ammezzato), aperta dal lunedì al venerdì con orario 9.30-12 e 16-19 ed al sabato con orario continuato dalle 9.30 alle 19 (tel. 040/2470772, email: LINK).

Per aderire alla causa fiscale è necessario portare con sé un documento d’identità, il proprio codice fiscale e, per le imprese, una visura della registrazione alla Camera di Commercio.

Ufficio stampa del Movimento Trieste Libera

Condivisioni: