Trieste Libera

2014

LA CAUSA CHE DIFENDE IL PORTO FRANCO INTERNAZIONALE DI TRIESTE E I CITTADINI DEL FREE TERRITORY OF TRIESTE
LA CAUSA CHE DIFENDE IL PORTO FRANCO INTERNAZIONALE DI TRIESTE E I CITTADINI DEL FREE TERRITORY OF TRIESTE

LA CAUSA CHE DIFENDE IL PORTO FRANCO INTERNAZIONALE DI TRIESTE E I CITTADINI DEL FREE TERRITORY OF TRIESTE

È la causa per l’accertamento delle leggi vigenti che istituiscono il Porto Franco Internazionale di Trieste e ne regolano la gestione…

Porto Franco internazionale di Trieste: Governo italiano ed Autorità Portuale citati a giudizio per violazioni di legge e accordi con la Cina
Porto Franco internazionale di Trieste: Governo italiano ed Autorità Portuale citati a giudizio per violazioni di legge e accordi con la Cina

Porto Franco internazionale di Trieste: Governo italiano ed Autorità Portuale citati a giudizio per violazioni di legge e accordi con la Cina

La International Provisional Representative of the Free Territory of Trieste ha citato in giudizio il Governo italiano, alcuni suoi ministeri ed altri suoi organi, inclusi l’Autorità Portuale ed il Comune di Trieste, per violazioni dello status giuridico e fiscale del Free Territory e del suo Porto Franco internazionale.

Trieste Libera: assoluzione piena per i cartelli di confine con l’Italia
Trieste Libera: assoluzione piena per i cartelli di confine con l’Italia

Trieste Libera: assoluzione piena per i cartelli di confine con l’Italia

Trieste Libera: assoluzione piena per i cartelli di confine con l’Italia Trieste, 22 settembre 2017 – Il Tribunale di Trieste ha assolto il presidente ed un attivista del Movimento Trieste Libera – MTL dalle imputazioni penali formulate contro di loro dal…

Tribunale di Trieste: non era eversiva la manifestazione di Trieste Libera per il Porto Franco
Tribunale di Trieste: non era eversiva la manifestazione di Trieste Libera per il Porto Franco

Tribunale di Trieste: non era eversiva la manifestazione di Trieste Libera per il Porto Franco

Il giudice Marco Casavecchia ha infatti assolto tutti i 17 imputati dall’accusa di «adunata sediziosa» poiché «il fatto non sussiste».