Movimento Trieste Libera

Trieste: 853 chiedono i diritti dei cittadini e il Porto Franco

Trieste853 chiedono i diritti dei cittadini e il Porto Franco

1936819_554106731422139_2420691488679107915_n

Trieste, 2 gennaio 2016. – Il Movimento Trieste Libera ha utilizzato l’ultimo giorno del 2015 per depositare al Commissario del Governo 853 nuove sottoscrizioni della “Carta dei Diritti dei cittadini e delle imprese del Free Territory of Trieste”. Tra i diritti elencati vi sono anche quelli consolidati dal regime giuridico del Porto Franco internazionale di Trieste.

La nota accompagnatoria dei documenti depositati dichiara perciò al Commissario che si tratta di un regime giuridico intangibile, e che i tentativi di spostarlo dall’area del Porto Franco Nord, detto anche “Porto vecchio” e di urbanizzarla «sono illegittimi e configurano illeciti civili e penali a carico dei pubblici amministratori e funzionari che se ne rendano corresponsabili».

La consegna degli atti è stata accompagnata da una manifestazione davanti all’elegante palazzo absburgico sulle rive di Trieste che ospita il Commissariato del Governo, davanti al quale gli attivisti di Trieste Libera hanno protestato alzando un centinaio di croci simboliche con la scritta “Cittadino del Territorio Libero di Trieste”.

Ufficio Stampa del Movimento Trieste Libera

Trieste_manifestazione-31-12-2015-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.