Movimento Trieste Libera

COMIZIO: NO ALLE ELEZIONI ITALIANE ILLEGALI NEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE

Il Movimento Trieste Libera invita tutti a partecipare al comizio “No alle elezioni italiane nel Territorio Libero di Trieste” che si terrà domenica 17 febbraio 2013 alle 10.30 nel Porto Franco Nord, davanti al Magazzino 26.

La Repubblica Italiana non ha sovranità sull’attuale Territorio Libero di Trieste dal 15 settembre 1947, data in cui è entrato in vigore il Trattato di Pace di Parigi: per questo, ogni indizione di elezioni della Repubblica Italiana a Trieste è illegale.

I cittadini e i residenti nel Territorio Libero di Trieste sono anche tutelati da leggi italiane, per cui nessun funzionario della vicina Repubblica può contestare le loro azioni pacifiche per il rispetto della legge.

Il Movimento Trieste Libera propone quindi una protesta civile: a breve saranno fornite le informazioni su come esercitare il “non-voto attivo”, un diritto garantito anche dal Governo amministratore italiano con nota 19/2013.

Ricordiamo infine the il 3 marzo organizzeremo anche il corteo No Election Day per ribadire l’illegalità delle elezioni italiane (la data iniziale del 24 febbraio è stata posticipata per un tardivo diniego della questura di Trieste).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.