Movimento Trieste Libera

Trieste Libera notifica al Commissario del Governo la Carta dei Diritti dei Cittadini del Territorio Libero

Trieste, 19 maggio 2015. – Domani, mercoledì 20 maggio, alle ore 11, il Movimento Trieste Libera notificherà ufficialmente la “Carta dei Diritti del Cittadini del Territorio Libero di Trieste” al Governo italiano amministratore fiduciario per mezzo del Commissario del Governo, nello storico palazzo della Luogotenenza imperiale sulla Piazza Grande o dell’Unità. Dopo la notifica al Governo italiano tramite il Commissario, la Carta dei Diritti verrà inoltrata in italiano ed inglese a tutti i Paesi e le organizzazioni internazionali coinvolti.

La Carta Dei Diritti si fonda sulla Risoluzione n. 16/1947 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, sul Trattato di Pace di Parigi fra le Potenze Alleate e Associate e l’Italia, sul Memorandum di Londra del 1954, e si richiama ai principi i principi della Dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti d’America, della Carta delle Nazioni Unite, della Convenzione di Montevideo sui diritti e i doveri degli Stati, della Convenzione di Vienna sul Diritto dei Trattati, dell’Atto finale della Conferenza sulla Sicurezza e la Cooperazione in Europa e della Carta di Parigi.

La stampa è invitata a partecipare all’evento. 

Ufficio Stampa del Movimento Trieste Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.