Movimento Trieste Libera

Trieste cita in giudizio il Governo italiano per l’IVA

La International Provisional Representative of the Free Territory of Trieste – I. P. R. F. T. T. ha citato in giudizio il Governo italiano, il suo Ministero dell’Economia e delle Finanze e le sue agenzie fiscali delle Entrate e delle Dogane e Monopoli perché applicano illegittimamente l’Imposta sul Valore aggiunto dello Stato italiano alle prestazioni di beni e servizi ed alle importazioni effettuate nell’attuale Free Territory of Trieste.

Le prime informazioni stampa e l’atto di citazione  della causa civile n. 4277/2018 sono  pubblicati da La Voce di Trieste e da Il Corriere di Trieste.

Il video della conferenza stampa (in italiano e inglese): LINK

Il Movimento Trieste Libera coordinerà le adesioni di cittadini ed imprese del Territorio Libero di Trieste e di altri Stati a questa nuova azione legale: tutte le informazioni saranno pubblicate a breve su questo blog e sul sito https://triestelibera.one

Un pensiero su “Trieste cita in giudizio il Governo italiano per l’IVA

  1. STEFANO BIDUSSI

    Mi auguro che le imprese triestine sia artigianali che commerciali si uniscano in questa lotta per i loro diritti . Non occorre scendere in strada con un giubbino giallo quando le cose esistono da sempre e non ce bisogno di approvazione alcuna da parte di uno stato amministratore temporaneo, ma lottare per farsi rispettare nella certezza dei propri diritti. Nessuna paura quando si è nel giusto altrimenti si è solo compiacenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni