Movimento Trieste Libera

Elezioni Comune di Trieste – ballottaggio 19 giugno: dichiarazione di astensione al seggio e istruzioni

Come per il primo turno di voto, anche per il ballottaggio del 19 giugno, Trieste Libera vi invita a rifiutare il sistema politico-istituzionale italiano inetto e corrotto con l’astensione passiva ed attiva.

Per l’astensione passiva basta non andare a votare. Per l’astensione attiva, che da maggiore significato ed efficacia alla vostra scelta, queste sono le istruzioni:

1. Recarsi al seggio con il certificato elettorale, un documento di identità e questi 2 moduli di dichiarazione di astensione dal voto:

[I moduli non sono più disponibili; terminata la votazione verranno presentati quelli per il commissariamento dei Comuni di Trieste, Muggia e Duino Aurisina – Devin Nabrežina]

Questi moduli sono disponibili anche presso la segreteria di Trieste Libera in Piazza della Borsa 7, ai gazebo informativi, e su un numero speciale di Trieste Libera News che verrà venduto nelle edicole.

2. Atteso il proprio turno, si presenta la tessera elettorale con il documento di identità.

3. Dopo che documento e tessera sono stati registrati, si rifiuta la scheda elettorale con la seguente dichiarazione a verbale:

“Rifiuto la scheda elettorale per le ragioni espresse nella dichiarazione di astensione dal voto che deposito a verbale.”

4. Si consegnano le due copie della dichiarazione di astensione dal voto. Dopo che la dichiarazione è stata registrata si ritira la “copia per l’elettore” timbrata e firmata dal presidente di seggio (se si rifiutasse, ritirare ugualmente la propria copia).

————————————————

5. Recapitare il giorno stesso o nei giorni seguenti la copia della dichiarazione di astensione dal voto alla segreteria di Trieste Libera in piazza della Borsa 7, Trieste, oppure inviarla tramite email in formato PDF a: segreteria.triestelibera@gmail.com

Orario di segreteria il 19 giugno: dalle ore 7 alle ore 23.

6. Richiedere alla segreteria di sottoscrivere la Richiesta di commissariamento temporaneo dei comuni di Trieste e Muggia, che Trieste Libera depositerà al Commissario del Governo. Dal 6 giugno questa richiesta potrà essere sottoscritta da tutti i cittadini di diritto del Free Territory of Trieste.

Orario normale di segreteria: LINK

E mail: segreteria.triestelibera@gmail.com

Telefono: (+39) 040 2470772

Per scaricare una copia di queste istruzioni, CLICCARE QUI

4 pensieri su “Elezioni Comune di Trieste – ballottaggio 19 giugno: dichiarazione di astensione al seggio e istruzioni

  1. Maurizio

    Credo sia importante informare tutti i cittadini che al ballottaggio del 19/6 possono recarsi anche chi non si è presentato al primo turno, inoltre vorrei conoscere la vostra posizione in merito alla astensione al voto motivata, per chi al primo turno invece ha votato; ci può esser stata una folgorazione sulla via di Damasco, ma anche una scaltrezza per gli elettori di gruppi esclusi dalla seconda convocazione

    1. Trieste Libera Autore articolo

      Siamo d’accordo con il tuo commento: non solo stiamo comunicando sui nostri media che tutti possono presentare l’astensione motivata al ballottaggio- soprattutto gli astenuti passivi, ma anche chi aveva votato per partiti che sono stati esclusi al primo turno. Non solo per via delle folgorazioni, ma anche per un semplice fatto: sappiamo come governano entrambi gli sfidanti e sarebbe drammatico lasciar loro la città, siccome sono due facce della stessa, triste medaglia.

  2. Pingback: Trieste Libera sfida Cosolini e Dipiazza con l’arma dell’astensione attiva e passiva – Movimento Trieste Libera

  3. Pingback: Trieste, elezioni del sindaco: due candidati impresentabili | La Voce di Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.