Movimento Trieste Libera

PERCHÈ IL MOVIMENTO TRIESTE LIBERA NON PARTECIPA ALLA MANIFESTAZIONE A VENEZIA IL 25 APRILE

Con riferimento alla posizione ufficiale che il Movimento Trieste Libera, il quale rappresenta gli interessi legittimi di parte rilevante della popolazione del Free Territory of Trieste – Territorio Libero di Trieste, ha espresso il 14 aprile (2014) sui problemi dei movimenti identitari delle popolazioni della penisola italiana, ed in particolare del Veneto, il Movimento informa che:

1) Da più fonti sono giunte informazioni credibili secondo cui la manifestazione veneta non autorizzata del 25 aprile a Venezia in piazza San Marco potrebbe venire utilizzata (con le note tecniche di “strategia della tensione”) da ambienti istituzionali deviati, e da estremisti ad essi collegati, per compiere provocazioni anche gravi che coinvolgano ingiustamente sia i movimenti veneti pacifici, sia il legalitario Movimento Trieste Libera, per delegittimarli e giustificare attività repressive.

2) Le stesse informazioni sono in corso di trasmissione anche ai centri d’analisi diplomatici competenti.

3) Il Movimento Trieste Libera, preso atto di tali informazioni credibili, comunica che non invierà a Venezia la prevista delegazione di propri osservatori, e dichiara sin d’ora che nessuno è perciò autorizzato a rappresentare in alcun modo il Movimento alla manifestazione di Venezia del 25 aprile, o a manifestazioni collaterali, né con dichiarazioni e discorsi pubblici, né con l’utilizzo di simboli identificativi del Movimento (distintivi, marchio, bandiere, striscioni e simili).

4) Il Movimento Trieste Libera conferma la propria solidarietà ai movimenti veneti e delle altre popolazioni della penisola italiana che chiedono pacificamente e democraticamente il riconoscimento dei propri diritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.