Trieste Libera

15 settembre 2013: grande corteo per l’anniversario dell’indipendenza del Territorio Libero di Trieste

Oggi, 15 settembre 2013 è il 66° anniversario dell’entrata in vigore del Trattato di Pace con l’Italia. Per Trieste si tratta dell’Independence Day: oltre 8000 persone lo hanno festeggiato partecipando al corteo di Trieste Libera.

Un momento particolarmente significativo e stata le lettura del Proclama n. 1, con cui l’A.M.G. F.T.T. ha annunciato l’indipendenza del Territorio Libero di Trieste.

Proclama No. 1 del Governo Militare Alleato del Territorio Libero di Trieste.

Trascrizione del proclama nelle tre lingue: English / italiano / slovenščina

Cenni di storia:

Il Territorio Libero di Trieste è sotto la protezione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ed ha l’unico Porto Franco Internazionale al mondo, sul quale vantano diritti tutti gli Stati.

Nel 1954 i Governi di Stati Uniti e Regno Unito ne hanno sub-affidato l’amministrazione civile provvisoria al Governo italiano. Amministrazione non vuol dire sovranità.

Le tensioni della Guerra Fredda hanno tenuto a lungo “congelata” la Questione di Trieste, ma Trieste Libera l’ha studiata ed aperta di nuovo.

Trieste è la capitale di uno Stato sovrano nel cuore dell’Europa. Mentre l’ex zona B è passata alla sovranità di Slovenia e Croazia nel 1991-92, nell’ex zona A o attuale Territorio Libero non vi sono stati cambiamenti di sovranità dal 1954 ad oggi.

22fb817e0f-mappe-b46d927341-ftt_google

Progetti per il futuro:

È il momento che Trieste sincronizzi il suo orologio con quello della Storia. Per farlo è necessaria la piena riattivazione dei suoi diritti e di quelli dei suoi cittadini ed imprese.

In questo nuovo mondo globale, venute meno le contrapposizioni tra blocchi, fioriscono i commerci internazionali e le zone franche: Trieste deve assumere il suo un ruolo strategico e tornare ad essere uno dei primi porti del Mediterraneo.

Trieste deve svincolarsi dall’opprimente nazionalismo italiano per tornare ad essere la Philadelphia d’Europa: una terra autenticamente plurinazionale, dove la fratellanza universale superi definitivamente le categorie e i pregiudizi del ‘900.

Le oltre 8.000 persone che oggi hanno partecipato al corteo di Trieste Libera intitolato “Liberiamo Trieste” lo hanno capito bene.

Felice Independence Day, Trieste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.