Movimento Trieste Libera

Risarcimento del servizio militare imposto senza diritto nel Territorio Libero di Trieste

servizio-militare

Tutti i cittadini dell’attuale Territorio Libero di Trieste hanno il diritto di chiedere un risarcimento per essere stati costretti dal Governo amministratore italiano a prestare il servizio militare nelle Forze Armate Italiane, in violazione del Trattato di Pace del 1947 e del Memorandum d’Intesa di Londra del 1954: per sostenere quest’importante diritto, il Movimento Trieste Libera sta raccogliendo le adesioni ad una causa collettiva internazionale sulla questione.

L’imposizione del servizio militare nel TLT e l’inserimento dei suoi cittadini nelle liste elettorali italiane è un reato internazionale gravissimo, che viola lo status del Territorio Libero di Trieste, costituito come Stato sovrano indipendente neutrale e demilitarizzato (Allegato VI del Trattato di Pace del 10 febbraio del 1947). Accettando l’amministrazione civile provvisoria dell’attuale Territorio Libero con il Memorandum d’Intesa di Londra, il Governo Italiano si è impegnato a rispettare e tutelare questa situazione di diritto.

Permettendo il reclutando dei triestini, il governo amministratore ha violato il suo mandato e gli obblighi internazionali della Repubblica Italiana: per saperne di più consigliamo la lettura del post “RENITENTI ALLE LEVA” pubblicato da Roberto Giurastante sul suo blog, “Ambiente e Legalità”: LINK

Per aderire alla causa collettiva e rivendicare i loro diritti internazionali, i cittadini interessati dovranno presentare copia del foglio di congedo (vale anche quello per soprannumero) o altra documentazione che comprovi l’avvenuta chiamata alla armi da parte dello Stato italiano. L’adesione al ricorso ha un costo di 50 Euro. Coloro che avessero subito condanne esercitando già all’epoca il diritto di non prestare il servizio militare in quanto cittadini del TLT dovranno fornire copia degli atti processuali comprensivi della sentenza di condanna. I primi ricorsi sono stati presentati in dicembre 2014, ma la raccolta di adesioni continua in modo da presentare ulteriori integrazioni.

Orario di segreteria del Movimento Trieste Libera:

Lunedì – venerdì: 9.30 –12 e 16-19 Sabato: 16 – 19

Email: segreteria[at]movimentotriestelibera.net

Telefono: 040/0641602

Condivisioni