Movimento Trieste Libera
Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 26 agosto 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 26 agosto 2017

Denuncia dei comportamenti economici, politici e sociali intollerabili dell’amministrazione comunale Dipiazza, consentiti da un’opposizione politica “pecorina”: dagli sprechi in appalti alla svendita dei beni pubblici, all’avarizia nei sussidi di assistenza sociale, alla prepotenza dei divieti inutili e delle multe inique e sproporzionate; breve analisi delle incapacità di questa classe politica. Analisi dei comportamenti dei gruppuscoli pseudo-indipendentisti parassiti che cercano voti nelle istituzioni italiane che cercano voti per farsi eleggere nelle istituzioni italiane con manifesti razzisti, sagre, informazioni false e imbrogli politici che non hanno niente a che fare con la battaglia vera e concreta per i diritti del Territorio Libero di Trieste; hanno poche decine di seguaci, ma tentano di far passare come propri i successi di Trieste Libera, che ha quasi 700.000 contatti in rete da tutto il mondo; continuano a sproloquiare dell’ex zona B cessata dal 1992 ed a coltivare i vecchi pregiudizi anti-americani dei fascisti e dei filo-sovietici italiani. Analisi di uno dei documenti che li smentiscono e della nuova politica di concretezza nell’amministrazione Trump. Accenno agli equivoci coltivati sulla Trieste Asburgica da Massimiliano Lacota, che è in realtà uno dei capi del nazionalismo italiano a Trieste, collegato ai nazionalisti tedeschi della Carinzia.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 12 agosto 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 12 agosto 2017

Commenti sul fatto che i politici locali non hanno ancora capito che con il decreto sul Porto Franco il Governo italiano ha ammesso di esercitare l’amministrazione provvisoria del Free Territory of Trieste e non la sovranità dello Stato italiano e che i gruppuscoli pseudo-indipendentisti parassiti cercando di far credere di avere loro il merito e di confondersi con Trieste Libera; progressi della causa fiscale ed apertura della questione della proprietà dei beni pubblici a Trieste, a cominciare dalla discussa questione della caserma di Roiano; sulla quale è stato organizzato un giro di appalti da 15 milioni di Euro.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 30 luglio 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 30 luglio 2017

In attesa della pubblicazione ufficiale del decreto sull’organizzazione dell’amministrazione dei punti franchi del Porto Franco internazionale del Free Territory of Trieste, i politici italiani locali continuano a cercare di attribuirsene il merito ed i loro imitatori pseudo-indipendentisti ne discutono senza aver capito nulla; commento al caso Fincantieri – Francia: l’Italia non ha titolo per rimproverare agli altri le politiche di interesse nazionale che tenta di imporre lei stessa; continua la gestione informativa vergognosa della stampa locale: considerazioni ed esempi; non è ancora conclusa la gestione inefficiente e dannosa degli assegni di sostegno al reddito, dai quali dipende la sopravvivenza di tante persone e famiglie; introduzione del problema degli obblighi di vaccinazioni di massa dei bambini, che non risultano necessarie e possono avere conseguenze più gravi dei rischi che dovrebbero evitare. Dalle dittature ideologiche della Storia siamo passati alla dittatura politica degli imbecilli al potere.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 21 luglio 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 21 luglio 2017

Informazioni e considerazioni divertenti in attesa della pubblicazione ufficiale del decreto sulla gestione amministrativa del Porto Franco internazionale del Free Territory of Trieste amministrato dal Governo italiano; incremento continuo delle adesioni alla causa fiscale malgrado la censura dei media finanziati dal Governo italiano citato in giudizio; spiegazione degli atti ulteriori che gli intervenienti possono presentare all’Agenzia delle Entrate ed ai comuni per notificare loro la pendenza di lite motivando i pagamenti di tasse con riserva o la loro sospensione fino a sentenza.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 10 luglio 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 10 luglio 2017

La sentenza appena pronunciata nel processo per la manifestazione di #TriesteLibera del 10 febbraio 2014 a difesa del Porto Franco Internazionale: la manifestazione non era “eversiva” ma perfettamente legittima. Aggiornamenti nell’attesa della pubblicazione del decreto sulla gestione del Porto Franco per commentarne il testo definitivo. Le adesioni alla causa fiscale collettiva hanno già superato il numero di 300 cittadini e imprese. Che cos’è realmente il convegno di mercoledì 12 luglio sui Balcani occidentali.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 1 luglio 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 1 luglio 2017

Crescono le adesioni di cittadini e imprese alla causa collettiva fiscale contro il Governo italiano e le sue agenzie per le tasse a #Trieste: sono già quasi 200. Perché il governo italiano ha dovuto mollare, dopo 23 anni, il decreto sulla gestione del porto franco di Trieste, le vanterie dei politici facce di bronzo e le scemenze scritte dalla stampa italiana. Quando il testo ufficiale del decreto verrà pubblicato, vedremo se è giuridicamente corretto (come le bozze che avevamo visto) o se vi sono state introdotte delle castronate alle quali si debba reagire. La vera storia dei problemi di confine tra Slovenia e Croazia, e l’arbitrato appena concluso.