Movimento Trieste Libera
Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 13 maggio 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 13 maggio 2017

La Voce di Trieste spiega come e perché abbiamo una stampa da schifo e una classe politica da schifo: politici che ignorano la miseria e la disperazione crescente dei cittadini, spendono somme enormi di denaro pubblico in una distribuzione evidente di grassi appalti inutili, tagliando o lesinando i sussidi sociali, ed assieme alla stampa tentano di sviare l’attenzione con iniziative da paese dei balocchi pinocchiesco, discussioni sul nulla e peggio ancora con l’abuso mediatico cinico, violento e sostanzialmente criminale di vicende delittuose che coinvolgono minorenni, oltre che con aizzanti più o meno aperti al razzismo. La verità sulle assoluzioni di alcuni magistrati, investigatori e giornalisti per fughe di notizie delle indagini a Trieste: non sono stati assolti perché innocenti ma perché sono scomparse le intercettazioni che servivano da prova e su questo sono necessarie perciò indagini severissime.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 4 maggio 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 4 maggio 2017

lo scandalo del ritardo enorme nel pagamento dei sussidi di sostegno al reddito a migliaia di cittadini e famiglie in difficoltà, nell’indifferenza dei politici e delle istituzioni: la sollecitazione urgente notificata da Trieste Libera al Commissario del Governo e Prefetto, al Questore e al Procuratore della Repubblica. Ombre consistenti sugli appalti che riguardano l’ex caserma della polizia stradale a Roiano, a costi pubblici enormi, non necessari e scandalosi quando mancano i soldi per l’assistenza sociale. Commento al tentato divieto delle bandiere partigiane al Primo Maggio, che prova i livelli di ignoranza storica e di fanatismo nazionalista di una classe politica locale già inutile ed inetta. Commento al successo fallimentare di Renzi, Serracchiani e del loro PD nelle cosiddette elezioni #primarie: hanno perso il 40% dei sostenitori, e un terzo del del 60% che è andato a votare, ci è andato per votargli contro. Complimenti!

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 22 aprile 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 22 aprile 2017

I due livelli di realtà a Trieste: quella concreta della gente, sempre più impoverita, e quella fittizia dei politici che fingono di non vedere e si occupano soltanto di scemenze formali e di appalti concreti (rassegna e commento di casi e problemi). La riattivazione di tutti i diritti del Territorio Libero di Trieste è l’unica soluzione economica e fiscale possibile, altrimenti si affonda con l’Italia e prima dell’Italia. Spunti di politica estera ed italiana, dal baccano pretestuoso sul giornalista fermato in Turchia a Gentiloni snobbato negli USA, a Renzi “vincitore” sulle macerie del PD (ed era ora!).

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 15 aprile 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 15 aprile 2017

Rassegna e commento dei nuovi scandali di irresponsabilità della classe politica italiana che parassita Trieste (ammanchi di bilancio e sprechi intollerabili a danno dell’assistenza sociale) e della linea disinformativa del quotidiano monopolista locale Il Piccolo, in particolare sugli attacchi pesanti ed ingiusti a magistrati notoriamente corretti e sull’apologia sfacciata di magistrati discussi per seri motivi.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 8 aprile 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 8 aprile 2017

Il processo vinto nei giorni scorsi da La Voce di Trieste contro Il Piccolo, scandali dell’irresponsabilità dei politici locali mentre la città affonda: pensano solo agli appalti, spendono 165.000 Euro per una mostra di Sgarbi, discutono a vuoto in Consiglio Comunale sul Parco del Mare inesistente. Breve analisi della pressione fiscale e delle altre ruberie dell’amministrazione italiana a danno del Territorio Libero di Trieste.

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 31 marzo 2017

Radio Trieste Libera: La Voce di Trieste, puntata 31 marzo 2017

Riepilogo critico degli sviluppi della situazione durante le tre settimane di interruzione della trasmissione per motivi di salute, crisi economica, porto di Trieste, comportamenti della stampa di sistema, assurdità ed arroganza intollerabile degli attacchi del quotidiano Il Piccolo e dei politici contro il Giudice Nicoli, la cui imparzialità professionale è provata e notoria.

10 marzo 2017, tribunale di Trieste: dichiarazione spontanea “in materia di cittadinanza e giurisdizione”

10 marzo 2017, tribunale di Trieste: dichiarazione spontanea “in materia di cittadinanza e giurisdizione”

Il 10 marzo 2017, davanti al tribunale di Trieste, Roberto Giurastante, Presidente di Trieste Libera, con una dichiarazione spontanea “in materia di cittadinanza e giurisdizione” ha dichiarato la propria cittadinanza del Territorio Libero di Trieste in base alle leggi vigenti ed ha riconosciuto in tale processo penale la giurisdizione del governo italiano quale amministratore civile provvisorio dell’attuale Territorio Libero di Trieste su mandato internazionale conferito dai governi degli Stati Uniti d’America e del Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda dal Nord, quindi non la sovranità italiana, cessata nel 1947 e mai ripristinata.