Movimento Trieste Libera

IL FATTO NON SUSSISTE

Bologna_1
ASSOLTO DAL TRIBUNALE DI BOLOGNA DALL’ACCUSA DI MINACCE A MAGISTRATI DEL TRIBUNALE DI TRIESTE
Con sentenza del 28 febbraio il Tribunale di Bologna mi ha assolto alla prima udienza di un processo avviato nei miei confronti nel 2015 con l’accusa di avere minacciato un magistrato della Procura della Repubblica di Trieste.
L’accusa era ovviamente infondata e pretestuosa, ma questo procedimento, aperto nei miei confronti con fin troppa superficialità dalla Procura della Repubblica di Bologna, è solo uno dei tanti che in questi anni di battaglie per la difesa della legalità a Trieste, nel Territorio Libero di Trieste, sono stati avviati nei miei confronti.
Procedimenti penali che, singolarmente e complessivamente, hanno rappresentato il tentativo (fallito)  di mettere a tacere la nostra legittima azione per il riconoscimento dei diritti dei cittadini del Territorio Libero di Trieste. Ma abbiamo resistito con la forza insormontabile della verità e del diritto.

Come dimostra la stessa sentenza del Tribunale di Bologna nel processo, terminato alla prima udienza, nel quale ho ribadito i miei diritti di cittadino del Territorio Libero di Trieste: il fatto non sussiste.  Perché non è reato chiedere il rispetto della legge.

Translated from blog “Ambiente e Legalità” – “Environment and Legality” by Roberto Giurastante

4 pensieri su “IL FATTO NON SUSSISTE

  1. Silvano Ellero

    Buongiorno, forse mi sfugge qualcosa; cosa c’entra il tribunale di Bologna con i reati o presunti tali comessi a trieste ?

    1. Trieste Libera Autore dell'articolo

      Un tribunale non può giudicare questioni che riguardano i suoi stessi magistrati (giudici, pubblici ministeri…) quindi casi del genere vengono affidati ad altri tribunali (ed il tribunale di Bologna giudica i casi di incompatibilità relativi a Trieste).

      1. Silvano ellero

        Ok , grazie è plausibile ma mi era venuto il dubbio che adesso bisognava farsi giudicare in Italia perché dopo aquila , cantieri , porti , dogane , etc . anche la giustizia sarà spostata nel vicino paese….grazie comunque a Voi che vigilate su queste cose ( magari tutti avessimo il vostro coraggio )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni