Movimento Trieste Libera

Comunicazione della causa fiscale 1757/17 all’Agenzia delle Entrate di Trieste (7 settembre)

Giovedì 7 settembre 2017 dalle ore 10.30 alle 12 circa, il Movimento Trieste Libera accompagnerà alla Direzione Provinciale di Trieste dell’Agenzia delle Entrate (via Stock) una cinquantina di intervenienti a titolo personale o come imprese nella causa civile n. N. 1757/17 azionata dalla I.P.R. F.T.T. contro il Governo italiano, il suo Ministero dell’Economia e delle Finanze, le sue agenzie fiscali (Entrate, Demanio, Dogane e Monopoli) e l’INPS per l’accertamento del titolo a riscuotere nell’attuale Free Territory of Trieste e nel suo Porto Franco internazionale le enormi imposte e tasse dello Stato italiano invece che quelle del Free Territory affidato all’amministrazione provvisoria del Governo italiano dai Governi statunitense e britannico per conto delle Nazioni Unite.

Gli intervenienti depositeranno a protocollo dell’ente la comunicazione scritta avente per oggetto “Causa di accertamento n. 1757/17 avanti il Tribunale civile di Trieste, nei confronti del Governo italiano, delle sue Agenzie fiscali e dell’INPS” con la quale notificano sin d’ora all’Agenzia delle Entrate, per tutti gli effetti e le conseguenze di legge, di avere depositato il proprio atto di intervento nella causa di accertamento, la cui prima udienza è stabilita per il 27 novembre prossimo avanti il Tribunale di Trieste.

L’evento su Facebook: LINK

Intervista a Roberto Giurastante, Presidente di Trieste Libera, durante la precedente presentazione atti in agosto: LINK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni