Movimento Trieste Libera

Caserma di Roiano: un’operazione da verificare

Mentre l’economia di Trieste continua ad affondare con le chiusure a valanga delle piccole e medie imprese, in un incremento inarrestato e gravissimo di disoccupazione e povertà dei cittadini e delle famiglie, l’amministrazione comunale invece di eliminare le spese non indispensabili per aumentare le assistenze sociali doverose e indispensabili spende somme propozionalmente enormi per creare e distribuire appalti di opere inutili o rinviabili ed a costi assurdamente alti, che vanno a foraggiare per lo più imprese e manodopera italiane, invece che locali.

Ne è esempio documentato fra altri, anche l’operazione in corso sulla ex caserma della Polizia Stradale a Roiano, organizzata dal Comune approfittando della necessità di spazi della gente del rione e del fatto che sinora nessuno era andato a verificare seriamente i documenti sulla proprietà, gli accordi ed i progetti.

Il Movimento Trieste Libera invece l’ha fatto, ed ha già inviato alle autorità comunque coinvolte una prima segnalazione formale, pubblicata di seguito.

In italiano: LINK

In inglese: LINK

caserma_roiano

La caserma di Roiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni