Movimento Trieste Libera

Elezioni del 4 marzo: Trieste Libera sceglie il non-voto, anche “attivo”

Per le elezioni del 4 marzo il presidente del Movimento Trieste Libera, Roberto Giurastante, ha illustrato in conferenza stampa nella sede di piazza della Borsa la scelta del non-voto, che può essere esercitato anche in forma “attiva”.

Secondo Trieste Libera «la nuova legge elettorale è una truffa scandalosa peggiore delle precedenti, i politici italiani sono sempre più incapaci e irresponsabili, ed è anticostituzionale eleggerli anche nell’attuale Free Territory of Trieste amministrato.»

Il non-voto “attivo” è una forma di astensione motivata con una dichiarazione che si deposita a verbale del proprio seggio elettorale, su modulo che il Movimento ha reso ora disponibile anche in rete su http://triestelibera.one assieme alle istruzioni (LINK).

Video completo della conferenza stampa: LINK

Ufficio Stampa del Movimento Trieste Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni