Movimento Trieste Libera

Trieste Libera: ripristinare le tabelle di confine con l’Italia

confine_italia-tlt

Trieste, 11 febbraio 2016. – Il Movimento Trieste Libera ha notificato al Commissario del Governo italiano a Trieste la richiesta di ripristinare le tabelle stradali di confine già apposte dal precedente governo amministratore britannico-statunitense sul breve confine di Stato del Free Territory of Trieste con l’Italia, stabilito dall’art. 4 del Trattato di Pace di Parigi del 10 febbraio 1947.

Trieste Libera afferma che il ripristino delle tabelle stradali del confine con l’Italia, che va dalle foci del Timavo al confine con la Slovenia di quota 208, «è necessario ed opportuno per la tutela della legalità internazionale ed interna, della sicurezza civile e militare e dell’ordine pubblico, anche in relazione ai noti problemi causati dai traffici illegali crescenti di persone e di beni, inclusi i traffici di armi e di stupefacenti.»

Si allegano copia dell’atto:

In Italiano: Segnaletica_confine_FTT-Italia

In Inglese: Signs_frontier_FTT-Italy

Ufficio Stampa del Movimento Trieste Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni